Chiesa di Santa Maria della Misericordia

Chiesa di Santa Maria della Misericordia, attestata nel 1188, sorse all’ingresso del paese sui resti di una preesistente cella conventuale. Presenta una facciata a capanna, modificata con l’inserzione di un oculo agli inizi dell’Ottocento. L’interno, con pianta a croce latina, conserva dell’originario impianto medioevale il transetto e il presbiterio, con resti di affreschi trecenteschi di scuola senese (Cristoforo di Bindoccio e Meo di Pero), nella cappella maggiore centrale, e altri quattrocenteschi, riscoperti da un recente restauro, nelle cappelle laterali, attribuiti ipoteticamente a Francesco di Giorgio Martini.

 

 

geographic coordinates